Brexit, Corte scozzese boccia sfida deputati a no deal

Ihr

Roma, 7 ott. (askanews) - Un giudice scozzese ha respinto una iniziativa legale presentata da un gruppo di attivisti per costringere Boris Johnson a rispettare una legge volta a evitare una Brexit senza accordo.

Gli attivisti avevano voluto assicurarsi che il primo ministro avrebbe scritto all'Ue per chiedere una proroga della Brexit se non fosse stato raggiunto un accordo entro il 19 ottobre. Gli attivisti, in particolare l'uomo d'affari Vince Dale e la deputata dello Scottish National Party, Joanna Cherry, sostenevano che le dichiarazioni rilasciate dal governo dimostravano che non poteva essere attendibile.(Segue)