Brexit: Corte scozzese dichiara legale sospensione Parlamento Londra

Ihr

Roma, 4 set. (askanews) - La più alta istanza giudiziaria civile di Scozia ha dichiarato legale la sospensione del Parlamento britannico decisa dal primo ministro conservatore Boris Johnson. Lo scrive Le Figaro.

Il giudice Raymond Doherty ha respinto l'azione intentata da 75 parlamentari pro-europei per bloccare questa sospensione, denunciata dai suoi oppositori come una manovra del capo del governo volta ad impedire di bloccare una Brexit senza accordo. Altri due ricorsi simili devono essere esaminati nel Regno Unito.