## Brexit, cosa cambia per i cittadini Ue: per ora nulla

Orm

Roma, 30 gen. (askanews) - Domani sera, alle ore 23 di Londra, la mezzanotte a Bruxelles (e in Italia), la Gran Bretagna non sarà più uno Stato membro dell'Unione europea. Cosa cambia per i cittadini italiani e dell'Ue?

A breve termine, concretamente, niente, nè per i privati cittadini nè per le imprese. Questo, sino al 31 dicembre 2020, ovvero per il periodo di transizione previsto per negoziare le condizioni di un nuovo partenariato tra Ue e Regno Unito. Per il governo britannico, come ribadito oggi dall'ambasciatore in Italia, Jill Morris, "qualunque cosa accada il periodo di transizione terminerà a fine anno". Ma questo periodo di passaggio può essere prorogato una volta per due anni al massimo, previo accordo tra le due parti.

Nel frattempo, il Regno Unito continuerà ad applicare il diritto dell'Unione, quindi nelle cose di tutti i giorni resterà un Paese Ue, anche se non più rappresentato nelle istituzioni europee.(Segue)