Brexit, cosa succede con no-deal a tre milioni di europei in Gb

Bea

Roma, 29 ago. (askanews) - La Gran Bretagna sembra ormai in marcia a tappe forzate verso l'uscita dell'Unione Europea senza un accordo il prossimo 31 ottobre, dopo il colpo di mano del premier Boris Johnson che ha chiuso il parlamento per cinque settimane per impedirgli di bloccare la Brexit. Il governo di Londra ha confermato che 'la libertà di movimento così come è in vigore cesserà il 31 ottobre quando il Regno unito lascerà l'unione europea'. Tuttavia ha sottolineato che i diritti de gli oltre tre milioni di cittadini Ue che già vivono in Uk non verranno toccati in caso di Brexit: tra questi ci sono 700mila italiani, di cui meno la metà sono iscritti regolarmente all'anagrafe ufficiale degli italiani all'estero.(Segue)