Brexit, De Cristofaro: stop Erasmus? Ragazzi non lo meritano

Cro-Mpd

Roma, 9 gen. (askanews) - "E' triste pensare che tra gli effetti della Brexit ci sarà anche l'intenzione di privare i giovani inglesi della possibilità di studiare, lavorare e/o fare esperienze e volontariato all'estero. Ma davvero il Regno Unito arriverà a sacrificare il programma Erasmus+ sull'altare del sovranismo?". Lo afferma il sottosegretario all'Istruzione Peppe De Cristofaro. "Ancora più triste sarebbe se, come sottolineano in molti in queste ore,- prosegue il sottosegretario di Leu - il futuro e le opportunità di scambio e crescita personale e culturale che l'Erasmus+ rappresenta per le giovani generazioni, fossero intese dai conservatori inglesi come "semplice" merce di conttrattazione con l'UE". "I ragazzi e le ragazze dell'Europa - conclude De Cristofaro - non si meritano tutto questo".