Brexit, da Europarlamento primo "sì" ad Accordo di recesso -2-

Loc

Bruxelles, 23 gen. (askanews) - L'Accordo, che è stato già approvato ieri dal Parlamento britannico e firmato oggi dalla regina Elisabetta, sarà firmato domani a Bruxelles dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, e dal presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, e poi approvato formalmente dal Consiglio Ue a maggioranza qualificata il 30 gennaio.

Il Regno Unito uscirà dall'Unione il 31 gennaio a mezzanotte, ora dell'Europa centrale (le 23 di Londra). Da quel momento, comincerà il periodo di transizione, in cui i britannici continueranno ad applicare tutta la normativa Ue, ma senza più partecipare alle sue istituzioni e alle sue decisioni.

Il periodo di transizione, che è previsto termini il 31 dicembre 2020, servirà a negoziare le relazioni future fra l'Ue e il Regno Unito come paese terzo.