## Brexit: da Londra prime proposte per modifica accordo con Ue -5-

Mgi

Roma, 19 set. (askanews) - Il tutto sempre che il Parlamemnto possa effettivamente riunirsi: la Corte Suprema sta ancora discutendo i ricorsi, e malgrado fonti dell'esecutivo assicurino che in caso di parere contrario il premier "adotterà i provvedimenti necessari per rispettare la sentenza" Johnson non avrebbe alcuna intenzione di richiamare i deputati prima del 14 ottobre - data della fine della sospensione.

In base ad un documento pubblicati dagli avvocati del governo infatti se la Corte stabilisse semplicemente che la proroga è stata richiesta in modo illegale Johnson potrebbe richiederne un'altra con la medesima durata; se invece esigesse una convocazione del Parlamento da parte della Regina ciò avrebbe "delle conseguenze pratiche assai gravi".