Brexit, deputati pronti a fare causa se Johnson non la rinvia -2-

Bea

Roma, 7 set. (askanews) - Ma Johnson ha detto che è pronto a "morire in un fosso" piuttosto che chiedere ai Ventisette di rinviare la Brexit. Ora i deputati hanno messo in piedi un team di avvocati e sono pronti a ricorrere alla giustizia se servirà. Il testo approvato in via definitiva ieri dai lord, appoggiato da tutta l'opposizione e da un gruppo di conservatori ribelli, obbliga il premier a chiedere un rinvio della Brexit se entro il vertice Ue del 17-18 ottobre non riuscirà a portare a casa un nuovo accordo. (Segue)