Brexit. dietrofront Gb su controlli frontiera Ue causa coronavirus -2-

Fco

Roma, 12 giu. (askanews) - Il Regno Unito aveva promesso che sarebbe stati introdotti da gennaio controlli alle importazioni dei prodotti Ue. La fonte ha per indicato che i ministri hanno riconosciuto l'impatto che il Covid-19 sta avendo sul mondo imprenditoriale, quindi pragmatismo e flessibilit sulle importazioni sono apparse scelte sensate per "aiutare le aziende ad adattarsi ai cambiamenti" che ora sono imminenti.

Il Regno Unito uscito dall'Ue alla fine di gennaio, ma in un periodo transitorio fino alla fine di quest'anno. Il governo dovrebbe presto confermare ufficialmente che non chieder una proroga di questo periodo, malgrado la crisi del coronavirus. Ci sar tuttavia una svolta, almeno a breve termine, sui controlli effettuati sulle importazioni.