Brexit, diplomatici Ue convinti: Johnson punta al "no-deal" -2-

Coa

Roma, 6 ago. (askanews) - Da parte sua, uno dei negoziatori dell'Unione europea per la Brexit, parlando alla Bbc, ha confermato una situazione di stallo, peraltro ormai chiara. "Siamo al punto di tre anni fa", ha detto, sottolineando che non ci sono attualmente le basi per qualsiasi tipo di "trattativa significativa" con Londra.

Oggi da Downing Street è arrivato il messaggio che l'Ue "avrebbe dovuto cambiare il suo atteggiamento". E il premier britannico Boris Johnson ha promesso di portare a termine la Brexit in un modo o nell'altro, quindi anche senza accordo, entro la deadline del 31 ottobre.