Brexit, Downing Street spinge per voto su accordo già oggi -2-

Coa

Roma, 21 ott. (askanews) - Oggi il governo farà dunque un nuovo tentativo per ottenere un voto significativo alla Camera, chiedendo ai parlamentari una scelta netta tra l'approvazione o il rifiuto dell'accordo negoziato da Johnson con Bruxelles. Se lo speaker Bercow consentirà il voto, tuttavia, non è ancora chiaro: il combattivo presidente della Camera dei Comuni potrebbe opporsi, spiegando che l'autorizzazione equivarrebbe a discutere due volte la stessa questione.

"L'emendamento di ritardo di Letwin", che rinvia il "voto significativo" sull'accordo tra governo e Ue sulla Brexit a dopo l'approvazione della legge attuativa dell'intesa, "ha trasformato quella di sabato in una giornata di voto insignificante e ha negato ai parlamentari e all'opinione pubblica la possibilità di porre fine all'incertezza", ha sottolineato Downing Street. "Il Parlamento ha bisogno di un voto diretto in favore o contro l'accordo: i deputati vogliono rispettare il referendum come sostengono di fare... o vogliono frustrare e cancellare del tutto la Brexit?" fa trapelare l'entourage del premier.