Brexit, ex premier Gb May: sì all'accordo, per il bene del Paese

Bea

Roma, 19 ott. (askanews) - L'ex premier britannica Theresa May ha invitato i parlamentari a votare per l'accordo raggiunto dal suo successore Boris Johnson per un divorzio consensuale con la Ue "mettendo in primo piano l'interesse nazionale". May, che si è vista bocciare dall'aula per ben tre volte la sua proposta di accordo con Bruxelles, ha detto di aver "una netta sensazione di deja vu" e ha aggiunto che non ci deve essere un secondo referendum "semplicemente perchè alla gente non piace il risultato del primo". L'accordo raggiunto da Johnson prevede un confine doganale tra Gran Bretagna e Irlanda del Nord, una scelta che May si era rifiutata di fare per non compromettere l'unità del Regno unito.