Brexit, Francia: proroga? Se cambia contesto politico Gb

Psc

Napoli, 4 ott. (askanews) - "Se vi fossero cambiamenti sostanziali del contesto politico, allora avrebbe senso discutere di una eventuale proroga, senza un contesto politico mutato non avrebbe, invece, senso discutere di fronte a una crisi politica che è piuttosto interna alla Gran Bretagna e non tra la Gran Bretagna e l'Europa". Questa la posizione della Francia esposta a Napoli dalla sottosegretaria di Stato francese agli Affari europei, Amelie De Montchalin in merito alla possibile proroga dei termini concessi alla Gran Bretagna sulla Brexit.

"Quello che vuole l'Europa è, innanzitutto, il rispetto della democrazia in tutti i Paesi europei. La soluzione, forse, non è unicamente in Europa, ma nelle relazioni tra il governo e il parlamento britannico", ha concluso nel corso di un incontro con la stampa per un incontro bilaterale con il ministro per gli Affari europei, Vincenzo Amendola.