Brexit, Gb: colloqui a "punto critico" dopo scambio Merkel-Johnson

Dmo

Roma, 8 ott. (askanews) - I colloqui per la Brexit sono a "un punto critico" dopo lo scambio "franco" tra il premier britannico Boris Johnson e la cancelliera tedesca Angela Merkel. E' la linea ufficiale di Downing street dopo che una fonte del governo di Londra ha parlato di accordo "sostanzialmente impossibile", addebitando la rottura a Berlino.

Nella telefonata c'è stato uno "scambio franco" sui progressi della Brexit. Il portavoce ha aggiunto che l'obiettivo "della telefonata era discutere i progressi fatti nei colloqui fino ad oggi" e "il premier ha spiegato che il Regno unito ha fatto quella che riteniamo sia un'offerta importante ma se dovremo fare altri passi in avanti allora l'Ue dovrà scendere a compromessi".

Il portavoce ha aggiunto che la situazione dei negoziati per il divorzio è "a un punto critico".