Brexit, Gb: Johnson e Juncker d'accordo, "intensificare colloqui"

Bea

Roma, 16 set. (askanews) - Boris Johnson e Jean-Claude Juncker hanno ritenuto "necessario intensificare i colloqui" sulla Brexit, ha reso noto Downing Street dopo il primo incontro tra il premier britannico e il capo della Commissione Ue a Lussemburgo. "I due leader hanno convenuto che è necessario accelerare le discussione e che presto si terranno incontri su base quotidiana" per trovare un'intesa sull'uscita del Regno Unito dall'Unione europea, prevista per il prossimo 31 ottobre.

Un comunicato della Commissione europea in precedenza aveva affermato che da Londra oggi non è arrivata ancora alcuna nuova proposta per sciogliere l'impasse, in particolare sulla questione del confine tra le due Irlande, quella del nord che fa parte del Regno Unito e la Repubblica d'Irlanda che è e resta membro Ue. La Commissione aveva anche ribadito che "resterà disponibile a lavorare 24 ore su 24, sette giorni su sette".