Brexit, governo non pubblica rapporto su no-deal: troppo negativo

Bea

Roma, 3 set. (askanews) - Il ministro britannico incaricato dei preparativi per la Brexit no-deal, Michael Gove, è nell'occhio del ciclone dopo che è emerso che ha rinunciato a pubblicare un dossier preparato dal governo sui rischi di penuria di cibo, carburanti e medicinali in caso di una Brexit senza accordo con l'Unione Europea. Oggi Gove parla ai Comuni per fare il punto sui preparativi per la prospettiva di un'uscita disordinata dalla Ue il prossimo 31 ottobre e avrebbe dovuto pubblicare alcuni estratti del piano di contingenza del governo, la cosiddetta operazione Yellowhammer, ma vi ha rinunciato, scrive la stampa britannica.

Nel weekend sono emersi timori che il documento sia stato "annacquato" ed è partito un appello alla pubblicazione integrale del documento. I liberaldemocratici hanno scritto al capo di gabinetto del governo Sir Mark Sedwill, chiedendo chiarezza sulla possibilità che all'opinione pubblica venga proposto "un dossier equivoco che sarebbe stato scritto per rispondere a un'agenda politica".(Segue)