Brexit, Hugh Grant a Boris Johnson: “Gran Bretagna disgustata da te”

Hugh Grant

Hugh Grant critica aspramente e con toni tanto accesi quanto coloriti la mossa di Boris Johnson di coinvolgere la Regina Elisabetta per evitare una lunga discussione sulla Brexit. L’attore britannico avverte quindi il premier: “Non andrai a letto con il futuro dei miei figli”.

La mossa di Boris Johnson

Nel dibattito sulla Brexit entra a gamba tesa anche Hugh Grant. “Per investire sul nostro Servizio sanitario nazionale, gestire i crimini violenti e ridurre il costo della vita, abbiamo bisogno di un discorso della Regina” scrive su Twitter il premier Boris Johnson nel cercare di spiegare perché il Parlamento britannico rimarrà sospeso per 5 settimane, riaprendo solo 14 ottobre 2019 e quindi appena 17 giorni prima della data prevista per la Brexit.

Una mossa criticata dalle opposizioni, perché sarebbe stata pensata per limitare il più possibile il dibattito sull’uscita dall’Unione europea ed impedire così una Brexit no deal (senza accordo).

Il tweet di Hugh Grant

Anche l’attore ha un’idea ben precisa sula tattica di Boris Johnson, e la esprime pubblicamente su Twitter non usando mezzi termini.

Non andrai a letto con il futuro dei miei figli. – avverte Hugh Grant – Non distruggerai le libertà che mio nonno ha difeso combattendo due guerre mondiali. Fott*** giocattolo da bagno di gomma over promosso. La Gran Bretagna è disgustata da te ed è contro la tua gang di capiclasse masturb***”.

Ovviamente, il tweet ha riscosso subito molti consensi raggiungendo in poche ore oltre 76mila retweet e quasi 311mila mi piace.