Brexit, Irlanda: nuova proposta Gb non soddisfa obiettivi backstop

Sim

Roma, 2 ott. (askanews) - La nuova proposta del governo britannico per la Brexit "non soddisfa appieno gli obiettivi concordati del backstop", la clausola di salvaguardia prevista nell'accordo negoziato con Bruxelles per scongiurare il ripristino di una frontiera fisica tra Irlanda del Nord e Irlanda una volta che il Regno Unito avrà lasciato l'Unione europea Boris Johnson. E' quanto ha dichiarato il premier irlandese Taoiseach Leo Varadkar in una nota diffusa al termine di un colloquio telefonico avuto oggi con l'omologo britannico Boris Johnson.

Il leader irlandese ha aggiunto che studierà la proposta in dettaglio e che si consulterà con le istituzioni europee.