Brexit, Johnson come Hulk: "Il 31 ottobre ci libereremo"

webinfo@adnkronos.com

Il premier britannico Boris Johnson gioca la carta dell'Incredibile Hulk per convincere i suoi concittadini che sul fronte della Brexit tutto andrà bene. "Più Hulk si arrabbia, più diventa forte", ha spiegato il premier in una intervista al Mail and Sunday. 

"Banner può essere legato, ma quando viene provocato si libera esplodendo. Hulk riesce sempre a scappare, non importa quanto stretti siano i lacci con cui è legato e questo è vero per questo paese. Riusciremo a liberarci il 31 ottobre, ce la faremo", ha affermato il premier riferendosi al personaggio della Marvel, lo scienziato che si trasforma nel suo alter ego.