Brexit, Johnson: elezioni sola strada da percorrere per Gb

Fco

Roma, 4 set. (askanews) - La Gran Bretagna ha solo una strada da percorrere ed è quella delle elezioni. Lo ha affermato il primo ministro del Paese, Boris Johnson, dopo che il parlamento ha approvato il disegno di legge che blocca la Brexit senza accordo (no deal) e che sembra destinato a rinviare l'uscita del Paese dall'Unione Europea rispetto alla scadenza del 31 ottobre.

"C'è solo una strada da percorrere per il Paese", ha affermato il primo ministro, dopo l'inizio del dibattito sulla mozione per chiedere elezioni generali anticipate. "L'Assemblea ha votato ripetutamente per lasciare l'Ue, ma ha anche votato per ritardare di fatto l'uscita. Temo oggi abbia votato per affondare qualsiasi negoziato serio", ha aggiunto.

"Non ce ne sono", gli hanno però replicato, urlando, i deputati dell'opposizione.