Brexit, Johnson minaccia ribelli tory: o con me o fuori da partito -3-

Bea

Roma, 2 set. (askanews) - Secondo la fonte c'è una possibilità di raggiungere un nuovo accordo con la Ue al vertice del 17 ottobre "solo perchè Bruxelles capisce che il primo ministro è totalmente impegnato a lasciare la Ue il 31 ottobre". "Tutti i deputati hanno una scelta semplice martedì, votare con il governo e preservare la possibilità di un accordo o votare con il leader laburista Jeremy Corbyn e distruggere ogni chance di accordo" ha detto la fonte.

I conservatori alla Camera dei Comuni hanno una maggioranza di un solo seggio, contando anche gli alleati unionisti nordirlandesi del Dup, quindi in caso di espulsioni dal partito il governo Johnson finirebbe in minoranza. Oggi Johnson avrebbe dovuto incontrare i ribelli Tory contrari alla Brexit no deal, ma secondo una fonte vicina ai ribelli il suo ufficio ha annullato la riunione senza dare spiegazioni.