Brexit, Johnson rassicura la Ue: non faremo concorrenza sleale

Bea

Roma, 3 feb. (askanews) - Il Regno unito si impegna a non fare concorrenza sleale nel confronti dell'Unione europea dopo la Brexit. Lo ha assicurato il premier britannico Boris Johnson presentando in un discorso als sua visione sui futuri rapporti tra Londra e Bruxelles. "Non faremo alcuna concorrenza sleale, che sia commerciale, economica o ambientale" ha detto il premier conservatore, aggiungendo che non rivedrà al ribasso le norme europee.