Brexit: Johnson, sconfitto a Camera Comuni, chiede voto anticipato -2-

Fco

Roma, 4 set. (askanews) - Dopo il voto, Downing Street ha annunciato che i ribelli Tory saranno estromessi dal partito. Il governo sperava che la minaccia di espulsione - e l'elezione - avrebbe riportato nei ranghi i ribelli.

Il primo ministro ha detto che la legge dei parlamentari porterebbe di fatto "a cedere il controllo" all'Ue dei negoziati sulla Brexit, oltre a portare maggiore "incertezza, ritardo e confusione". Ai deputati ha spiegato di non avere altra scelta che andare avanti con le iniziative per indire le elezioni a ottobre, per poi aggiungere: "Il popolo di questo Paese dovrà scegliere".

Il risultato della mozione comporta che i deputati potranno domani assumere il controllo dell'agenda della Camera dei Comuni. Questo darà loro la possibilità di introdurre una legge trasversale che costringerà il premier a chiedere il rinvio della Brexit fino al 31 gennaio, a meno che il parlamento non approvi un nuovo accordo - o voti a favore del no-deal - entro il 19 ottobre. (Segue)