Brexit, Johnson scrive ai deputati: nuovo rinvio non è soluzione

Sim

Roma, 19 ott. (askanews) - Il premier britannico Boris Johnson ha scritto una lettera ai deputati per informarli che dirà all'Unione europea che "un nuovo rinvio (della Brexit) non è la soluzione". E' quanto riportano i media britannici.

Nella missiva il premier si impegna quindi "a fare tutto il possibile perchè la Brexit avvenga il 31 ottobre in modo che il Paese possa andare avanti".

"Spero di poter contare sul vostro sostegno", ha aggiunto.