Brexit, Johnson scrive a iscritti Tory: non chiederò mai rinvio -3-

Bea

Roma, 7 set. (askanews) - Le opposizioni unite hanno bocciato la richiesta del premier di andare a nuove elezioni a ottobre e ora a Johnson resta la scelta tra violare la legge o dimettersi. Il premier rischia teoricamente di finire in galera se non si atterrà al testo della legge mentre una fonte di governo sentita dal Daily Mail ha dichiarato che la sua strategia "è a brandelli" e serve un "ripensamento radicale".(Segue)