Brexit, Johnson "sorpreso" suo piano non eviti dogana Nordirlanda

Dmo

Roma, 18 set. (askanews) - Il premier britannico Boris Johnson ha espresso sorpresa parlando con i suoi consiglieri nel corso del pranzo con Jean-Claude Juncker e con il capo negoziatore Ue per la Brexit Michel Barnier quando è stato informato della quantità di controlli che sarebbero necessari in Irlanda al confine anche se venisse applicato il suo piano alternativo di Brexit. Lo riferiscono fonti Ue riportate dal Guardian.

Nel corso delle due ore e mezza di incontro in Lussenburgo, definito "positivo" dalle due parti, soprattutto perché si è potuto spiegare direttamente al premier quali siano i punti nodali del divorzio, si è parlato nel dettaglio di come consentire al Nord Irlanda di restare dentro le regole del mercato comune Ue per le merci come alimenti, farmaci e presidi sanitari e fitosanitari. (Segue)