Brexit, l'agguato del gatto Larry ruba la scena a Downing Street

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Mentre la nazione attende con ansia un aggiornamento sull'accordo commerciale post-Brexit, è stato Larry, il gatto di Downing Street, ad attirare l'attenzione di giornalisti, fotografi e troupe televisive schierati di fronte alla residenza del primo ministro britannico.

Come mostrano le immagini e i video pubblicati sui media inglesi, il soriano all'improvviso si scaglia contro un piccione sull'altro lato della strada e lo afferra con i suoi artigli proprio ai piedi della transenna che delimita l'area destinata alla stampa. Nonostante la solida presa, il volatile riesce a fuggire via apparentemente illeso dopo una breve colluttazione.