Brexit, Londra non nominerà commissario Ue prima delle elezioni

Sim

Roma, 14 nov. (askanews) - La presidente designata della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen ha ricevuto la scorsa notte la lettera del governo britannico in cui si afferma che Londra non nominerà alcun commissario prima delle elezioni in programma nel Paese il 12 dicembre. Secondo quanto riferito alla France presse da fonti europee, Von der Leyen ha già appreso dai legali che l'assenza del commissario britannico non impedisce alla nuova Commissione di insediarsi.

Il nuovo esecutivo europeo dovrebbe insediarsi il 1 dicembre.