Brexit, Londra potrebbe interrompere negoziato con Ue a giugno -3-

Bea

Roma, 27 feb. (askanews) - Il Regno Unito ha respinto il mandato negoziale Ue quando è stato presentato martedì. Downing Street ha detto di non riconscere la necessità di un "piano di parità" concorrenziale e ha accusato Bruxelles di voler imporre "impegni onerosi" che minerebbero l'autonomia legale del Regno unito e il suo diritto di scegliere le norme da applicare. In risposta il capo negoziatore Ue Michel Barnier ha detto ai giornalisti che la Ue "non concluderà un accordo a ogni costo" e ha avvertito che se si vuole dare unmanma chance all'intesa Londra non può fare marcia indietro sugli impegni presi nell'accordo di ritiro e nella dichiarazione politica che lo accompgana.