Brexit, Londra vuole il voto su accordo con Ue

webinfo@adnkronos.com

Il governo di Londra farà un nuovo tentativo oggi per far votare l'accordo sulla Brexit raggiunto con Bruxelles, chiedendo ai parlamentari di approvare o respingere l'intesa in via di principio, al netto dell'emendamento Letwin, presentato e approvato sabato, che vuole un rinvio per far coincidere la ratifica dell'intesa con l'approvazione di tutta la legislazione ad essa connessa. La parola passa ora allo Speaker John Bercow che dovrà decidere se consentire il voto o - altra ipotesi citata dagli analisti - respingere la richiesta perché equivarrebbe ad autorizzare un secondo dibattito sulla stessa materia.  

Per il governo "l'emendamento di rinvio di Letwin ha svuotato di significato il voto di sabato ed ha privato i parlamentari e l'opinione pubblica della possibilità di mettere fine all'incertezza". Il governo intende inoltre introdurre le normative necessarie all'attuazione dell'accordo di Brexit - il Withdrawal Agreement Bill - durante la sessione dei Comuni di oggi.