Brexit, M5s: parole Barnier rassicuranti su diritti italiani in Uk

Pol/Gal

Roma, 12 nov. (askanews) - "Siamo soddisfatte delle rassicurazioni che Michel Barnier ha voluto sottolineare quest'oggi in audizione alla Camera". Così le deputate del Movimento 5 Stelle in Commissione Politiche Ue, Angela Ianaro e Rosalba De Giorgi, dopo l'audizione del capo negoziatore Ue per la Brexit davanti alle commissioni Esteri e Politiche Ue di Montecitorio.

"L'accordo con il Regno Unito, infatti, stando alle parole di Barnier- aggiungono Ianaro e De Giorgi- conferma che i diritti acquisiti degli italiani residenti Oltremanica fino a fine 2020, saranno tutelati e mantenuti a vita. Stiamo parlando, di 700 mila connazionali. In questo contesto, il ruolo del nostro Paese, è quello di promuovere e favorire una mediazione alla ricerca di un accordo, non solo per tutelare le esportazioni e i rapporti commerciali con il Regno Unito, ma anche e soprattutto per tutelare il futuro dei nostri connazionali che risiedono, lavorano e fanno impresa in Gran Bretagna. Un secondo punto, per noi altrettanto importante, è che il capo negoziatore ha garantito il massimo impegno sulle future trattative volte a garantire la cooperazione inter-universitaria e di scambio studentesco con l'Italia, come ad esempio quello riguardante l'Erasmus. Si tratta di un tema fondamentale, per garantire la facilità di accesso alla formazione universitaria in contesti internazionali e sul quale, come rappresentanti del Movimento, continueremo a tenere i riflettori accesi".