Brexit, Merkel: non ho dato scadenza di 30 giorni a Johnson

Sim

Roma, 22 ago. (askanews) - La cancelliera tedesca Angela Merkel ha precisato oggi di "non aver dato una scadenza" di 30 giorni al premier britannico Boris Johnson, quando ieri lo ha invitato ad avanzare proposte per risolvere la controversia sul backstop contenuto nell'accordo di divorzio del Regno Unito dall'Unione europea. "Ho detto che quello che si può fare in due o tre anni si può anche fare in 30 giorni. Per dirla meglio, che si può fare anche entro il 31 ottobre", ha detto Merkel in una conferenza stampa all'Aia riportata dai media britannici. (Segue)