Brexit, no dei Comuni a richiesta Johnson di elezioni anticipate

Bea

Roma, 10 set. (askanews) - La Camera dei Comuni britannica ha bocciato per la seconda vota la richiesta del premier Boris johnson di andare a nuove elezioni anticipate. In base alle norme la richiesta dove essere accolta dai due terzi dei 650 deputati, ma ha ricevuto solo 293 voti favorevoli.