Brexit, oggi e domani lo showdown tra Johnson e ribelli ai Comuni

Bea

Roma, 3 set. (askanews) - Il primo ministro britannico Boris Johnson si prepara a uno scontro epico con l'opposizione e i ribelli interni al suo partito conservatore sulla Brexit tra oggi e e domani, in un parlamento che tenterà e con tutta probabilità riuscirà a prendere il controllo dell'agenda per fermare un divorzio dall'Europa senza accordo.

Oggi Johnson ha visto i cosiddetti "tory ribelli", una dozzina di deputati capeggiati dall'ex ministro delle finanze Philip Hammond, che non vogliono seguire la linea del capo di portare il Paese fuori dalla Ue a ogni costo il prossimo 31 ottobre. Dopo che ieri Johnson ha minacciato di espellerli dal partito e di non ricandidarli alle prossime elezioni, l'incontro non è stato dei più distesi e al termine è trapelato che i ribelli non hanno alcuna intenzione di modificare la loro linea. (Segue)