Brexit, opposizioni unite contro richiesta Johnson di voto subito

Bea

Roma, 6 set. (askanews) - Il partito laburista e gli altri partiti d'opposizione britannici hanno concordato che non accoglieranno la richiesta del premier Boris Johnson di tenere elezioni politiche prima del vertice Ue del 17-18 ottobre. Lo ha annunciato a Sky News la leader del partito gallese Plaid Cymru Liz Saville Roberts, spiegando che le opposizione unite hanno deciso che al voto parlamentare di lunedì sulle elezioni anticipate si esprimeranno contro o si asterranno.

Per ottenere le elezioni anticipate che vorrebbe prima della data ufficiale della Brexit il prossimo 31 ottobre Johnson deve avere il via libera dei due terzi dei deputati. Al momento il governo del leader conservatore non ha neppure la maggioranza semplice della Camera dei Comuni, dopo la defezione di un deputato Tory verso il partito liberaldemocratico martedì scorso.