Brexit, parlamento chiede a governo le chat sulla sua sospensione

Bea

Roma, 9 set. (askanews) - I parlamentari britannici, che stasera se ne torneranno a casa per cinque settimane per volere del premier Boris Johnson, non rinunciano fino all'ultimo alla loro ribellione contro l'esecutivo e hanno appena approvato una mozione del Tory ribelle Dominic Grieve che vincola il governo a rendere pubblici i documenti sui suoi piani per la Brexit no- deal. ma anche le chat private di Downing Street e del suoi consiglieri sul progetto di sospendere i lavori dell'aula fino al prossimo 14 ottobre.(Segue)