Brexit, portavoce Gb: costruttivo l'incontro Juncker-Johnson -3-

Loc

Roma, 16 set. (askanews) - Inoltre, ha aggiunto il portavoce di Downing Street, "il primo ministro ha ribadito che non richiederà una proroga" dei negoziati per la Brexit "e che porterà il Regno Unito fuori dall'Ue il 31 ottobre", come previsto.

Johnson e Juncker "hanno convenuto che le discussioni dovranno intensificarsi e che le riunioni si terranno presto con ritmo quotidiano" fra i due team negoziali. Inoltre, si sono accordati sul fatto "che i colloqui debbano svolgersi anche a livello politico tra Michel Barnier e il segretario di Stato alla Brexit, e che continueranno anche tra il presidente Juncker e il primo ministro" britannico, ha concluso il portavoce.