Brexit, premier Gb Boris Johnson esclude di nuovo ipotesi rinvio

Fco

Roma, 7 ott. (askanews) - Il primo ministro britannico, Boris Johnson, ha di nuovo escluso un rinvio della Brexit, prevista il 31 ottobre, nel corso di un colloquio telefonico con Emmanuel Macron. Il presidente francese ha proposto all'inquilino di Downing Street un bilancio "alla fine della prossima settimana" sulla fattibilità di un'intesa.

Bruxelles "non dovrebbe essere convinta, a torto, che il Regno Unito possa rimanere nell'Ue dopo il 31 ottobre", ha dichiarato Johnson, le cui osservazioni sono state riportate da un portavoce di Downing Street. Questa è "l'ultima possibilità per raggiungere un accordo - quello che tutte le parti desiderano - in modo che si possa andare avanti e costruire un nuovo partenariato tra il Regno Unito e l'Ue", ha insistito, "Ma affinché questo sia possibile, l'Ue deve fare gli stessi compromessi che il Regno Unito ha fatto nelle ultime settimane e negli ultimi mesi".(Segue)