Brexit, primo ok accordo. Ma bocciato iter veloce

webinfo@adnkronos.com

Con 329 voti a favore e 299 contrari è arrivato il primo via libera della Camera dei Comuni alla legge attuativa della Brexit. Lo riferisce la Bbc. Il via libera apre la strada allo studio del testo nei dettagli.  

Ma la Camera dei Comuni ha bocciato il calendario dei lavori che imponeva tempi stretti per l'approvazione: i voti contrari alla mozione di Boris Johnson sono stati 322, quelli favorevoli si sono fermati a 308. Dopo il voto, Johnson ha annunciato che "sospenderà" il processo della legge sulla Brexit e si consulterà con i leader europei. 

"L'Unione europea deve ora decidere come rispondere alla richiesta del Parlamento di una proroga - ha detto Johnson dopo la bocciatura - Fin quando l'Ue non prenderà una decisione sospenderemo la legge". Criticando la Camera dei Comuni, ha aggiunto: "Ora siamo davanti a una più forte incertezza". 

UE - E la Commissione europea "prende atto del risultato del voto" alla Camera dei Comuni e "si attende che il governo britannico ci informi sui prossimi passi - ha twittato la portavoce della Commissione Mina Andreeva -. Il presidente del Consiglio Europeo Donald Tusk sta consultando i leader sulla richiesta del Regno Unito di una proroga fino al 31 gennaio 2020".