Brexit, Prodi: mi dispiace ma senza Gb Europa più omogenea

Luc

Roma, 17 dic. (askanews) - "L'uscita della Gran Bretagna è una perdita. La Brexit mi è dispiaciuta molto: parliamo di un paese con grande democrazia, scientificamente avanzato e con il miglior esercito europeo. Detto questo, senza la Gran Bretagna l'Europa ha la possibilità di essere più omogenea. Sono stato presidente della commissione europea con l'Europa a 15 e a 25, si è accusato l'allargamento di aver portato problemi, ma il vero problema era sempre l'eccezione britannica. È una grave perdita, ma c'è una possibile maggiore integrazione". Lo ha detto Romano Prodi a Circo Massimo su Radio Capital.