Brexit, qual è il piano di Johnson e cosa potrebbe accadere

Bea

Roma, 28 ago. (askanews) - Il premier Boris Johnson ha messo in subbuglio il mondo politico britannico con un'iniziativa incendiaria: la richiesta alla regina Elisabetta II (accolta in tempi rapidi) di sconvocare il parlamento britannico dal 9 o 10 settembre fino al 14 ottobre, una manovra che pare chiaramente mirata a impedire ai deputati di votare per evitare una Brexit senza accordo con la Ue il prossimo 31 ottobre.

La sessione di Westminster riaprirà il 14 ottobre, a poco più di due settimane dalla data ufficiale del divorzio tra Londra e Bruxelles, con il Queen's Speech, il discorso nel quale la sovrana elencherà le iniziative programmatiche del nuovo governo conservatore di Johnson.(Segue)