Brexit: raggiunto accordo Ue-Gb, Johnson "restiamo amici"

·2 minuto per la lettura

AGI - E' stato chiuso l'accordo commerciale sulla Brexit tra Unione Europea e Regno Unito.

 Il premier britannico Boris Johnson ha celebrato il raggiungimento di un accordo con l'Ue per il post-Brexit postando su Twitter una foto con entrambi i pollici alzati. "L'accordo è fatto" è il commento che segue. Lo stesso BoJo in una conferenza stampa si è rivolto agli ex partner dell'Ue: "Noi continueremo a essere vostri amici, vostri alleati, vostri sostenitori e non ultimo il vostro principale mercato", ha assicurato commentando un'intesa destinata nelle sue parole a "dar certezze" al popolo britannico come agli altri popoli europei, "al business" e alla cooperazione "per la sicurezza e la ricerca" scientifica, cruciale in questa fase anche contro il Covid. Un'intesa che chiude "un anno difficile", ha concluso Johnson, augurando a tutti "buon Natale".

The deal is done. pic.twitter.com/zzhvxOSeWz

— Boris Johnson (@BorisJohnson) December 24, 2020

L'accordo bilaterale siglato da Unione Europea e Gran Bretagna è il "maggiore mai segnato da entrambe le parti, coprendo scambi per un valore pari a 668 miliardi di sterline nel 2019", si legge in un comunicato di Downing Street. 

"Abbiamo realizzato questo ottimo accordo per l'intero Regno Unito in tempi record e in condizioni estremamente difficili, il che protegge l'integrità del nostro mercato interno e la posizione dell'Irlanda del Nord al suo interno". "Abbiamo portato a termine la Brexit e ora possiamo sfruttare appieno le fantastiche opportunità a nostra disposizione come nazione commerciale indipendente, stringendo accordi con altri partner in tutto il mondo". 

 "Abbiamo trovato finalmente un accordo, un buon accordo bilanciato e giusto per entrambe le parti" ha detto la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, durante la conferenza stampa sui negoziati con il Regno Unito. 

"Per i nostri cittadini e imprese un accordo globale con il nostro vicino, amico e alleato britannico è il miglior risultato. Negli ultimi anni l'UE ha mostrato unità e determinazione nei negoziati con il Regno Unito. Continueremo a mantenere la stessa unità " ha affermato il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel.

"Questi sono stati negoziati molto impegnativi ma il processo non e' finito. Ora e' il momento per il Consiglio e il Parlamento europeo di analizzare l'accordo raggiunto a livello di negoziatori, prima di dare il via libera", ha aggiunto Michel.

 "Questo processo ha riguardato molti cittadini, imprese, portatori di interesse e giornalisti, che io ringrazio. Oggi è un giorno di sollievo, ma anche di tristezza. Il Regno Unito ha scelto di lasciare l'Unione europea e il mercato unico" ha detto il capo-negoziatore Ue sulla Brexit Michel Barnier. "Nonostante l'accordo, dal primo gennaio ci saranno importanti cambiamenti", ha sottolineato Barnier.