Brexit: resta un 'grosso divario' nei negoziati tra Gb e Ue

Fco

Roma, 14 ott. (askanews) - Il Regno Unito è disposto a fare concessioni ai suoi piani per la frontiera con l'Irlanda del Nord dopo la Brexit, ma rimane "un grosso divario" sugli accordi doganali. È quanto è stato spiegato agli ambasciatori dell'Unione Europea.

In un briefing sui negoziati del fine settimana tra Gran Bretagna e Bruxelles, il capo negoziatore dell'Ue Michel Barnier ha definito inaccettabili i piani di Londra sulla localizzazione delle merci. In precedenza, Boris Johnson ha spiegato al suo governo che è ancora necessario un "lavoro significativo".(Segue)