Brexit, revisione protocollo Irlanda del Nord causerebbe instabilità - Sefcovic

·1 minuto per la lettura
Maros Sefcovic, il vicepresidente della Commissione europea

BELFAST (Reuters) - L'Unione europea non rinegozierà l'accordo raggiunto con la Gran Bretagna per quanto riguarda la posizione commerciale nell'Irlanda del Nord poiché ciò porterebbe solo a instabilità e incertezza.

Lo ha detto Maros Sefcovic, il vicepresidente della Commissione europea.

Sefcovic, che sovrintende alle relazioni della Ue post-Brexit con la Gran Bretagna, ha detto che il protocollo dell'Irlanda del Nord dovrebbe essere adeguatamente messo in atto e che questo non causa problemi, ma che rappresenta, invece, l'unica soluzione.

"Una revisione del protocollo - come suggerisce il governo del Regno Unito - significherebbe instabilità, incertezza e imprevedibilità nell'Irlanda del Nord", ha affermato, secondo il testo del suo discorso alla Queen's University di Belfast.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli