Brexit, Sassoli: da Londra nessuna nuova proposta credibile -3-

Loc

Roma, 12 set. (askanews) - Il presidente del Parlamento europeo ha poi riferito che l'Assemblea è disposta a concedere una proroga alla data d'uscita del Regno Unito dall'Ue, fissata al 31 ottobre, ma solo se sarà giustificata da "condizioni imperative, quali la necessità di evitare un 'no deal', nuove elezioni o un nuovo referendum, o la revoca dell'attivazione dell'Articolo 50" del Trattato Ue, ovvero della richiesta di uscita dall'Unione.

Riguardo all'attuale sospensione dell'attività del Parlamento britannico voluta dal governo di Londra, infine Sassoli ha osservato: "Io penso che i parlamenti debbano restare sempre aperti, soprattutto quando si decide del destino di un grande Paese come il Regno Unito. I parlamenti sono la voce dei cittadini, la casa della democrazia: se non si discute nei parlamenti il destino delle nazioni - ha chiesto infine -, dove altro se ne dovrebbe discutere?"