Brexit, sospensione parlamento oggi davanti alla Corte suprema -2-

Bea

Roma, 17 set. (askanews) - La seduta, che verrà trasmessa in diretta streaming sul sito della Corte, è presieduta dal Lady Hale, la prima donna presidente della Corte. L'unico giudice dei 12 di cui è composta la corte a non partecipare alla seduta è Lord Briggs, esperto in diritto commerciale. I giudici supremi non seguono mai un ricorso in numero pari per evitare impasse in camera di consiglio. Sono previsti tre giorni di udienza, dopodichè i giudici potrebbero riservarsi la decisione

L'alta corte di Londra ha respinto all'unanimità il ricorso contro la sospensione presentato dagli attivisti anti-Brexit guidati da Gina Miller, la stessa che vinse nel 2016 davanti a giudici supremi. Sempre all'unanimità la corte d'appello scozzese ha invece accolto il ricorso presentato da un folto gruppo di parlamentari d'opposizione, con la motivazione, in sè abbastanza inusuale, che Johnson avrebbe mentito alla regina sui reali motivi della sospensione, che quindi è illegale. Il premier ovviamente ha smentito questa versione dei fatti.

Johnson ostenta tranqullità e ha dichiarato alla Bbc che ha "piena fiducia nella magistratura". Alla domanda se riconvocherà il parlamento nel caso i giudici supremi decidessero che la sospensione è illegale ha risposto "penso che al cosa migliore si aspettare cosa dicono i giudici".