Brexit, Tajani: con o senza accordo diritti cittadini intoccabili

Red/Bea

Roma, 20 mar. (askanews) - Oggi il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani ha ricevuto la delegazione dei cittadini europei che vivono nel Regno Unito e dei cittadini britannici che vivono in Europa. A seguito dell'incontro Tajani ha dichiarato: "Ci sono oltre 3,5 milioni di europei che vivono nel Regno Unito, fra cui circa 600 mila italiani, e più di un milione di cittadini britannici nei 27 paesi dell'Ue. I loro problemi sono la nostra assoluta priorità". "Il Parlamento europeo si è sempre battuto perché venissero tutelati i loro diritti e continuerà a farlo con ancora più forza adesso" ha aggiunto. "Nell'accordo sottoscritto con il governo britannico i diritti dei cittadini sono adeguatamente tutelati. Ci auguriamo quindi che sia riesca a trovare una soluzione positiva, anche all'ultimo minuto, per evitare un'uscita del Regno Unito dall'Ue senza accordo".

"Certamente non possiamo cambiare adesso il contenuto dell'accordo, ma una cosa per noi è chiara: con o senza accordo i diritti dei cittadini sono intoccabili - ha detto il presidente dell'Europarlamento -. Su questo punto il Parlamento europeo farà una battaglia politica, lo ribadirò con forza alla prossima riunione del Consiglio europeo I cittadini coinvolti nella Brexit sappiano che possono contare sul pieno sostegno del Parlamento europeo. Sia i cittadini europei nel Regno Unito che i cittadini britannici che vivono in Europa".