Brexit, Tusk: posta in gioco non è vincere stupido gioco rinfacci

Dmo

Roma, 8 ott. (askanews) - "La posta in gioco non è vincere uno stupido gioco su a chi ha colpa. In gioco c'è il futuro dell'Europa e anche della Gran Bretagna, la sicurezza e gli interessi dei nostri popoli. Non volete un accordo, non volete un rinvio, non volete una revoca, quo vadis?". Così il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk su Twitter biasimando le dichiarazioni di una fonte del governo di Londra sulla conversazione tra il premier Boris Johnson e Angela Merkel in cui si addossa la responsabilità di una chiusura dei negoziati alla cancelliera tedesca.