Brexit, Ue: da Johnson nessuna alternativa realistica a backstop

Mgi

Roma, 20 ago. (askanews) - Nella sua lettera inviata al presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, il premier britannico Boris Johnson non ha presentato "alcuna alternativa realistica" alla clausola sul "backstop" prevista dall'accordo sulla Brexit: lo ha dichiarato un portavoce della Commissione europea.

Il "backstop" - che costituisce una "soluzione di default" che supplirebbe alla possibile mancanza di un accordo doganale definitivo ad hoc, da negoziare dopo la Brexit - vincolerebbe Londra alle norme commerciali europee senza alcuna possibilità di rinuncia unilaterale, il che per gli "hard Brexiters" costituisce un anatema tale da preferigli un'uscita senza accordo.(Segue)