Brexit, Ue: "No deal possibilità molto chiara"

webinfo@adnkronos.com

L'"ipotesi di lavoro" della Commissione europea è che la Brexit avvenga il prossimo 31 ottobre e, allo stato, un'uscita del Regno Unito dall'Ue senza un accordo "è una possibilità molto chiara", ragion per cui mercoledì il collegio dei commissari approverà una comunicazione in cui si ribadirà l'appello a prepararsi alla Brexit, prevedendo "aggiustamenti tecnici alle misure di emergenza" che dovrebbero scattare in caso di 'Hard Brexit'. Lo dice la portavoce capo della Commissione europea Mina Andreeva durante il briefing con la stampa a Bruxelles.  

Per l'Ue, continua la portavoce, "il miglior risultato sarebbe un ritiro negoziato" sulla base dell'accordo di ritiro. Finora si registrano "progressi sul processo", nel senso che "ora ci sono colloqui" per discutere di alternative al backstop compatibili con l'accordo di ritiro, "mentre prima non c'erano più contatti".